Chirurgia della palpebra superiore (Blefaroplastica)
Seguimi su Facebook!
Blefaroplastica

Chirurgia della palpebra superiore (blefaroplastica)

Anestesia:Locale
Durata:30 minuti
Ospedalizzazione:3 ore
Riposo:5 giorni
Controlli:Ravvicinati nelle prime due settimane, 3-6 mesi, 1 anno
Effetti:Immediati
Prezzo:

€ 1.500 - 2.000

Vantaggi

Ringiovanisce e migliora l'aspetto delle palpebre superiori

 

Cosa è compreso nel prezzo
  • Ricovero
  • Anestesia
  • Intervento
  • Controlli
Indicazioni
  • Eccesso di cute palpebrale superiore
  • Borse adipose superiori
  • Rughe e grinze perioculari

 

L’intervento

Si effettua in anestesia locale ed ha una durata di circa 30 minuti. Prima del giorno dell'intervento vengono effettuati un prelievo ematico ed un elettrocardiogramma. In alcuni casi specifici è richiesta anche una visita oculistica. L'intervento classico sulla palpebra superiore prevede una cicatrice che viene fatta cadere nella piega naturale delle palpebre, cosi' da renderla assolutamente poco visibile. Attraverso l'incisione viene asportata la cute in eccesso e le eventuali borse adipose presenti. E' possibile abbinare l'intervento alla blefaroplastica inferiore.

 

Il ritorno a casa

Qualche ora dopo l'intervento è possibile tornare a casa dove è consigliabile applicare, cosi' come nell'immediato post-operatorio,  degli impacchi freddi per diminuire il gonfiore e l'edema. Le suture vengono rimosse in 4-5 giornata.

Le attività quotidiane e lavorative semplici possono essere riprese già dopo 2-3 giorni, mentre l'attività sportiva dopo 2 settimane.

 

Possibili complicanze

In genere rarissime, possono riguardare in particolare le cicatrici, sulle quali possono comparire delle microcisti (milia) facilmente trattabili. Edema, gonfiore, alterata lacrimazione ed iperemia congiuntivale sono conseguenze normali dell'intervento e scompaiono in pochi giorni.